← back to the blog


COS’E’ IL FASCICOLO DEL FABBRICATO

Posted on July 18th, 2017 in Portfolio, Servizi by Matteo

 

È stato presentato in Senato un disegno di Legge che impegna le Regioni ad adottare entro il 31.12.2017 le misure finalizzare a rendere obbligatoria l’istituzione del fascicolo del fabbricato, da aggiornare con cadenza non superiore a tre anni.

Ma cos’è il fascicolo del fabbricato e di cosa tratta?

Ebbene sarà un documento predisposto da un professionista incaricato dal proprietario dell’immobile, che dovrà contenere tutte le informazioni attinenti alla costruzione dell’edificio, analizzandone la natura strutturale, ambientale, energetica ed impiantistica.

In particolare dovranno essere valutati i seguenti contenuti:

  1. la localizzazione del bene immobile;

  2. la tipologia delle strutture, delle fondazioni e delle elevazioni;

  3. le planimetrie, i grafici, il rilievo geometrico, che descrivono le caratteristiche dell’immobile, incluse quelle volumetriche e dimensionali, con attenzione alle eventuali modifiche apportate successivamente;

  4. l’epoca di costruzione, il sistema e i materiali utilizzati;

  5. la situazione catastale storica e corrente;

  6. le pertinenze edilizie prive di autonoma destinazione;

  7. le segnalazioni al proprietario e alle amministrazioni di eventuali elementi di criticità statica, sismica o geologica, nonché delle carenze documentali essenziali alla valutazione della sicurezza;

  8. la rilevazione della eventuale presenza di fessurazioni o lesioni;

  9. le caratteristiche geologiche del suolo e del sottosuolo


Il disegno di Legge prevede che il professionista 
dovrà trasmettere il fascicolo del fabbricato al competente ufficio comunale, entro un anno dall’attivazione della pratica.

 

Il Comune provvederà al rilascio del fascicolo solo dopo aver analizzato ed approvato le informazioni contenute nel documento, che costituirà titolo di agibilità sismica e determinerà l’automatico aggiornamento catastale.